L'associazione

L’Associazione Ecomuseo della Valmalenco (associazione pubblica senza scopo di lucro e a durata illimitata) è stata costituita dall’Unione dei Comuni Lombarda della Valmalenco e dai comuni di Torre di S. Maria e di Spriana, per garantire l’ottimale funzionamento dell’Ecomuseo.

L’Associazione si fonda sul principio della valorizzazione e della conservazione del territorio.
L’Associazione è costituita dai 5 soci fondatori (i sindaci dei cinque comuni costituenti la Valmalenco) ed è aperta a qualsiasi ente, associazione o singolo ne volesse far parte.

L’Associazione è regolata da uno Statuto approvato il 31 luglio 2012.
In ottemperanza alla normativa regionale degli Ecomusei (L.R. 12 luglio 2007, n. 13, “Riconoscimento degli ecomusei per la valorizzazione della cultura e delle tradizioni locali ai fini ambientali, paesaggistici, culturali, turistici ed economici”), l’Associazione ha provveduto altresì ad approvare un Regolamento che disciplina le modalità di funzionamento, gestione e programmazione dell’Ecomuseo.