Serpentino. Risorsa economica e culturale

Il progetto del "Museo diffuso del Serpentino della Valmalenco"

Venerdì 31 Maggio 2019 ore 14.45 - 18.30

Sala Servizi TECA Piazza SS.Giacomo e Filippo - 23023 Chiesa in Valmalenco (SO)


PROGRAMMA

h. 14.45 - Registrazione partecipanti
h. 15.00 - Saluti istituzionali

h. 15.15 - Ecomuseo della Valmalenco
Inaugurazione e presentazione della XI° Giornata Nazionale delle Miniere nell'ambito del Programma di Cooperazione transfrontaliera Interreg B-ICE&Heritage

h. 15.30 - prof. Alessandro Cavallo - Dipartimento Scienze della Terra, Università Bicocca di Milano
Inquadramento geologico delle serpentiniti della Valmalenco e un'introduzione delle varietà di serpentino e delle loro caratteristiche fisico-meccaniche

h. 15.50 - dott. Sergio Guerra - Studio di Geologia, Chiesa in Valmalenco
Il Serpentinoscisto della Valmalenco. Descrizione e comparazione dei caratteri giacimentologici e minerari delle antiche cave del Giovello e delle attuali cave di Sasso Corvi

h. 16.10 - dott.ssa geologo Carmen Mitta
La Bagnada, miniera di talco museo di se stessa. Un esempio di restituzione del territorio minerario

h. 16.30 - dott.ssa Saveria Masa - Ecomuseo della Valmalenco
"Andare a Giovello". Storia e cultura del Serpentino della Valmalenco

h. 16.50 - Rinfresco

h. 17.00 - Sergio Castelletti - Studio Castelletti Grafica Immagine, Premolo - Bergamo
Il progetto Museo diffuso del Serpentino della Valmalenco: unicità e innovatività di un modello di allestimento per un sito estrattivo dismesso

h. 17.20 - Ing. Walter Fumasoni - Valtellin@ccessibile
"Tuttidappertutto" per una valle accessibile

h. 17.40 - Ing. Giuliano Visinoni - Studio Tekn&co s.r.l. Onore - Bergamo Rilievo digitale dell'area del Giovello con ricostruzione dinamica 3D dello sviluppo delle cave

h. 18.00 Conclusioni.
Esposizione di prodotti della lavorazione del serpentino e loro caratteristiche d'impiego a cura del Consorzio Cavatori Valmalenco

Scarica il programma

Prenota la partecipazione al convegno